Yachay Wasi www.perusolidale.com
Yachay Wasi www.perusolidale.com

TOUR SOLIDALI PERU'

Progetto: Asilo e Doposcuola

Yachay Wasi casa di educazione
Yachay Wasi casa di educazione

Progetto: Centro Salute

Jampy Wasi casa della Salute
Jampy Wasi casa della Salute

Progetto: Sartoria a Corona

"La Corona" Sartoria comunale
"La Corona" Sartoria comunale
A.P.I.Bi.M.I. onlus - Volano TN
A.P.I.Bi.M.I. onlus - Volano TN
--Cooperazione Paesi Emergenti--
--Cooperazione Paesi Emergenti--
Progetto Oikos Onlus - Bergamo
Progetto Oikos Onlus - Bergamo

mer

18

gen

2012

yachay wasi clausura 2011

yachay wasi clausura 2011

Imagenes de la clausura final de las actividades desarrolladas durante el año 2011 de inicial 3, 4 y 5 años, apoyo escolar en la comunidad del Asentamiento Humano 9 de julio, AAHH Corona Santa Rosa de Tablada, periferia sur de Lima

La Primera

Microrrelato: SOÑÉ, por FIORELLA GUTIÉRREZ LUPINTA. (lun, 16 lug 2018)
>> leggi di più

¿Te consideras una persona culta? Debes tener estas cualidades (lun, 16 lug 2018)
>> leggi di più

Revuelta cultural juvenil (lun, 16 lug 2018)
>> leggi di più

Lima, Capitale del Perù

Lima è la capitale e la città più popolata del Perù. Storicamente è stata anche la capitale del Vicereame del Perù. È il centro culturale, industriale, finanziario dell'intero stato sudamericano.

STORIA

La città di Lima fu fondata da Francisco Pizarro nel 1535 con il nome di Ciudad de los Reyes (città dei Re), poi prevalse il nome attuale che proviene dalla lingua aymara, (lima-limaq, "fiore giallo") o dal quechua (rimaq, "parlatore") per il suo fiume, il Rímac.

Una leggenda racconta che il luogo di fondazione della città sia stato deciso il 6 gennaio, il giorno della festa dei Re Magi, da cui l'antico nome della città di Los Reyes. Nelle prime mappe si riportava indifferentemente o il nome di Lima o di Ciudad de los Reyes.

Oggi la sua area metropolitana ha oltre 10 milioni di abitanti o forse più difficile definire il censo esatto visto il continuo flusso migratorio dalle regioni della selva e dalle regioni andine, potremmo definirla come una grande megalopoli in evoluzione.

L'originalità del suo centro storico le ha meritato il conferimento da parte dell'UNESCO del titolo di Patrimonio dell'umanità nel 1988. Famosi sono i suoi "balconi" in legno.

 

ESTENSIONE TERRITORIALE

La città si trova in una valle scavata dal fiume Rímac in riva all'Oceano Pacifico sulla costa centrale del Perù. Racchiusa dalle valli dei fiumi Chillón, Rímac, Surco e Lurín si estende su una superficie complessiva di 2.664,6 km² a 133 m s.l.m. Poiché arriva a toccare delle aree desertiche, alcuni la considerano la più estesa città al mondo costruita su un deserto, sopravanzando anche Il Cairo.

Il litorale Si estende dal km 50 della Panamericana norte fino al km 60 della Panamericana sur. In totale ci sono circa 130 chilometri di spiaggia.

IL CLIMA

Il clima di Lima è abbastanza singolare. A parte il suo alto livello di umidità e scarse precipitazioni, sorprendono le sue strane caratteristiche: pur essendo situata quasi al livello del mare in una zona tropicale, a 12 gradi di latitudine sud, la costa centrale del Perù è molto più fredda di come dovrebbe essere dal punto di vista geografico. Essa presenta inoltre una serie di microclimi atipici a causa del freddo. Questa situazione, inoltre, impedisce la formazione di cumulonembi a sviluppo verticale, e quindi precipitazioni temporalesche. Le precipitazioni sono infatti scarsissime e cadono per lo più sotto forma di pioviggine (conosciuta localmente come garúa). Il clima di Lima si può quindi definire arido subtropicale , desertico e umido allo stesso tempo.

L'inverno, da metà giugno a settembre ha temperature che variano tra i 19 °C ed i 12 °C. I mesi primaverili e quelli autunnali (settembre, ottobre e maggio) sono miti, con temperature che variano tra i 17 °C e i 23 °C. 

In estate (dicembre-aprile) è soleggiato, caldo e umido.